Stile di Vita

Purtroppo nell’era moderna siamo dominati dallo stress, che in dosi adeguate è anche utile per stimolarci ad agire, ma quando si presenta in eccesso è molto dannoso per il nostro organismo.

Non siamo stati programmati per vivere costantemente in uno stato di stress, ma siamo programmati per reagire in maniera veloce e reattiva a degli stimoli esterni, come ad esempio cacciare per il procurarsi nutrimento e per la sopravvivenza o per  lottare o scappare in situazioni di pericolo. Dopo questi momenti di alta tensione c’è sempre il ritorno ad una situazione di equilibrio e di calma, come hanno fatto i nostri progenitori per milioni di anni.

Lo stile di vita di oggi ci porta a vivere in una situazione di costante ansia, agitazione, paura e preoccupazione che altera questo equilibrio, in più i ritmi di lavoro frenetici abbassano le nostre difese immunitarie lasciandoci  facile preda di una  serie di sintomi e disturbi, anche invalidanti.

Un altro fattore contro cui combattere per migliorare la nostra salute è la sedentarietà. Non siamo nati per sdraiarci sul divano o stare seduti in ufficio per 8 ore o più, il nostro organismo ha bisogno di movimento.

Ricordiamoci che tutte le specie animali per procurarsi da mangiare, quindi per rispondere all’esigenza primaria di  SOPRAVVIVENZA, devono cacciare e faticare: nell’epoca attuale NOI siamo l’unica razza che riesce a trovare cibo in abbondanza stando comodamente seduta in poltrona, senza fare alcuno sforzo. Il nostro organismo è in equilibrio solo grazie al movimento, infatti l’attività fisica permette di mantenere in modo ottimale le nostre funzioni biologiche naturali.

Dobbiamo perciò cercare di muoverci molto di più e stressarci molto meno, sopratutto per cose inutili:  + esercizio – stress.
Non c’è organo che non benefici dell’attività  fisica e di un atteggiamento mentale positivo.

Attività Fisica

L’attività fisica è fondamentale per rimanere in salute: disintossica il corpo da radicali liberi e tossine, accelera il metabolismo, promuove la produzione di ormoni e neurotrasmettitori del piacere, ringiovanisce il corpo e la mente, mantiene l’apparato muscolo scheletrico e quello circolatorio efficienti.
L’esercizio aerobico e quello anaerobico insieme sono i migliori! Allenarsi con i pesi mantiene la struttura muscolare e scheletrica forte e robusta, previene l’osteoporosi e le artriti. La corsa e le attività aerobiche aiutano a fluidificare il sangue, irrobustiscono il cuore  e rendono efficiente l’apparato cardiocircolatorio, ma non bisogna esagerare. Gli allenamenti allo stremo e le maratone infinite sono altamente controproducenti perché favoriscono la produzione di ormoni catabolici come il cortisolo, che stressano ulteriormente il nostro organismo.

Per contro lo Stretching è utilissimo a mantenere elastici i legamenti e le articolazioni, rende i muscoli flessibili allentando la pressione sulla colonna vertebrale, e permette di conservare una mobilità articolare efficiente.

Atteggiamento Positivo

L’atteggiamento positivo è sinonimo di benessere.

Mantenere un atteggiamento positivo alla vita è importante per migliorare l’umore, il rapporto con gli altri e con la vita stessa, sentirsi partecipi di una comunità, mantenere una mente creativa sempre alla ricerca di stimoli nuovi, con un’apertura alle novità e alle sfide: è utile cercare di programmare il futuro per avere obbiettivi stimolanti e potenzianti.

Le basi per essere Positivi sono semplici ma impegnative, perché implicano il guardarsi dall’esterno ed avere auto criticità, cercando di migliorarsi ed ammettendo gli errori commessi. Dedicare ogni giorno del tempo a se stessi, rimanendo in silenzio, liberando la mente da ogni pensiero, smettere di  auto sabotarsi,  prefissarsi degli obbiettivi potenzianti scrivendoli su un pezzo di carta e praticare tecniche di rilassamento sono tutte operazioni molto valide per migliorare il nostro benessere. Solo così saremo motivati per  raggiungere le nostre mete.

Ritagliarsi uno spazio nell’arco della giornata dedicandolo a ciò che ci fa stare bene e che ci rende felici è essenziale, infatti solo se siamo in armonia con noi stessi staremo meglio noi e faremo star bene gli altri.

Bisogna anche allontanarsi il più possibile da persone negative e pettegole, non parlare male di altri, e cercare di comunicare valorizzando il prossimo, ritrovando  l’allegria e l’umorismo.

Queste sono le basi per avvicinarsi all’atteggiamento mentale Positivo.